Foto Bap Kennedy

Gli spettatori intervenuti sabato 23 gennaio all’'auditorium S.Antonio di Morbegno, pensando di assistere ad un tipico concerto di musica irlandese, avranno avuto modo di scoprire in Bap Kennedy un artista atipico, poliedrico e controcorrente. Nativo di Belfast, dopo aver metabolizzato le musiche della terra d’origine e collaborato con il mitico Van Morrison, ha maturato nel tempo una passione sempre più travolgente per due figure fondamentali per la storia e l’ origine di rock e country: Elvis Presley ed Hank Williams, ricordati ed omaggiati a più riprese nel corso della serata. La figura di Kennedy appare come un’onda che incessantemente si muove tra le due sponde dell’ Atlantico, erodendo e miscelando ora da una sponda ora dall’altra i ritmi, le dinamiche e le storie più profonde del mondo anglosassone e di quello rurale dell’America più autentica. Tutto ciò si è concretizzato nello spettacolo offerto assieme alla sua band comprendente anche la moglie Brenda, basso e seconda voce, il batterista Laurence McKeown ed un superlativo Gordy McAllister alla chitarra. Il repertorio proposto ha riguardato l’intera discografia. Dalla “Madame George” di morrisoniana memoria, interpretata con i suoi Energy Orchard nel lontano 1993, a “Jimmy Sanchez” (dedicata ad un giovane minatore intrappolato in una miniera cilena) e prodotta da Mark Knopfler , passando da una dolcissima “Howl on” , una delle ballads più intense del suo repertorio, ad una trascinante “Revelation blues”. Bap, durante lo spettacolo, ha omaggiato anche Steve Earle con due brani: “Unforgiven” e “Domestic blues” per ricordare la preziosa collaborazione datata 1998. Ultima canzone in scaletta, una scoppiettante “Right stuff” dallo stile dichiaratamente dylaniano. Per l’immancabile bis, il gruppo si è lanciato in una versione di “Hey Joe” in perfetto stile country. Mancava solo Hendrix per completare uno stuolo di artisti, che Bap ha omaggiato o addirittura frequentato grazie al suo moto perpetuo tra le due sponde atlantiche.

  Pubblicato il 25 gennaio 2016
Precedente Foto: I Musici Successivo Foto Gigi Cifarelli