Leggere a voce alta. Sessione II

A seguito delle numerose richieste è allestita un seconda sessione del laboratorio di lettura nei giorni di lunedi 18 aprile, 2/9/16 maggio dalle 18 alle 20, con le stesse modalità. Purtoppo questa seconda sessione non beneficia di alcun finanziamento esterno per cui la quota di iscrizione è stata fissata ad 80 euro.

LEGGERE A VOCE ALTA Laboratorio di lettura “Perché leggere a voce alta? Per la meraviglia. ( Daniel Pennac) SONDRIO - POLICAMPUS lunedi 11/18 aprile, 2/9 maggio - dalle 20:30 alle 22:30 Informazioni: tel. 333 307 3940 (Gigliola) - Iscrizioni: [email protected] 70x100 a voce alta 600x856  

Quattro incontri per avvicinarsi alla lettura a voce alta di scritti narrativi e poetici. Per svelare la magia della parola che richiude in se potenza evocatrice. Per l'incanto di dare vita a precise parole che attraverso l'intenzione di chi legge assumono differenti significati. Un invito alla lettura condivisa con altri o semplicemente con sé stessi. Al fine, la gioia di sentire la propria voce che concatena suoni ed emozioni.

Dedicati a coloro che desiderano rendere affascinante e coinvolgente la lettura di un racconto, una poesia, una favola, una relazione. Per scoprire la propria voce e le sue potenzialità e interpretare le parole scritte per il gusto di leggere per sé stessi, per un pubblico di amici, per leggere una fiaba con l’interpretazione dei personaggi, per leggere una lettera, un testo ad un pubblico o semplicemente per assaporare il suono della propria voce.

Brevi incontri per avvicinarsi alla lettura espressiva e senza essere attori, leggere ad alta voce in modo interessante, non monocorde. Nei 4 incontri si alterneranno le seguenti attività: esercizi per conoscere e consolidare il gruppo di lavoro; esercizi di respirazione; riscaldamento vocale: esercizi di articolazione della parola con l’'utilizzo di giochi verbali e scioglilingua; conoscenza degli elementi espressivi della voce come colore, tono, volume, ritmo, mordente, tempo; lettura di gruppo e lettura in singolo; prove di ascolto anche attraverso l'ausilio di supporti audio e video; riconoscimento della parola come suono, corpo, sensi; espressione del testo e del sottotesto; ricerca di parole chiave, parole evocatrici, parole “sensoriali”. I potenziali partecipanti di età variabile dai 16 ai 116 anni in numero massimo di dodici. Quota di partecipazione di Euro 40,00.

Note sulla conduttrice del laboratorio di lettura: Gigliola Amonini, diplomata nel 1996 alla Scuola Teatrale biennale di dizione, recitazione, mimo e linguaggio del corpo promossa dal Comune di Sondrio in collaborazione con Teatriditalia (Elfo e Portaromana) sotto la Direzione di Fiorenzo Grassi, ha approfondito diverse tematiche con maestri della scena nazionale ed estera fra i quali Claudia Contin, Davide Iodice, Jurij Alschitz. Ha frequentato un corso di perfezionamento delle Tecniche Vocali con Francesco Mazza e diversificati laboratori di narrazione e voce. L'approfondimento della conduzione di laboratori teatrali per adulti e ragazzi ha portato alla realizzazione e alla messa in scena di più di 55 spettacoli teatrali. Ha iniziato il percorso di conduttrice di laboratori teatrali nelle scuole medie della provincia di Sondrio. Collabora con continuità con le associazioni culturali QUADRATO MAGICO e PRO GRIGIONI ITALIANO VALPOSCHIAVO.

Per informazioni: tel. 333 307 3940 Iscrizioni: [email protected]

Precedente Il marziano Stanley Jordan Successivo Il video di Stanley Jordan