Mara Sottocornola Group

SABATO 27 GENNAIO - ore 21:30 Morbegno, Auditorium S.Antonio Il nuovo anno per Quadrato Magico, si apre con la proposta di una talentuosa cantante locale. Sabato 27 gennaio sul palco dell’Auditorium Sant’Antonio di Morbegno, all’interno del XVIII QM Live Festival, Mara Sottocornola, accompagnata dal suo gruppo, presenterà, oltra ad altri brani, il suo ultimo album Falling from Grace. Mara Sottocornola è una delle personalità più significative della scena musicale del nostro territorio e non solo. Cantautrice di formazione classica ha deciso di fondere i suoi diversi mondi musicali per passione. Alcuni di voi la ricorderanno per l’interpretazione di Dancing di Elisa ai provini di X-Factor 2012 (oltre centomila visualizzazioni su YouTube). Insieme alla sua band presenterà, oltre a brani italiani e internazionali, il nuovo album Falling from Grace: eclettico, intimo, sofferto, autobiografico. Il rock, il soul, elettropop e persino il rag si avvicendano, si incontrano e talvolta si scontrano nelle sonorita' nelle armonie e nella scrittura dei brani. Si realizza, così, in un solo disco, la sintesi della variegata esperienza e formazione musicale dell'artista.

Gli esordi Mara Sottocornola, soprano lirico (spinto) nasce a Sondrio il 5 Maggio 1986. Inizia a cantare fin dalla tenera età partecipando presto anche a concorsi canori nella sua provincia d'origine. Un anno importante nel percorso artistico di Mara è il 2008, quando decide di intraprendere la strada della lirica studiando canto e musica con il Maestro Alessandra Zapparoli in provincia di Como. Durante questo periodo si esibisce dal vivo a Palazzo Sormani a Milano, a Villa Beretta a Costamasnaga e all'auditorium di Erba. Nel 2010 partecipa e vince il concorso canoro "Edda Righetto". La giuria – presieduta da Piero Cassano, leader dei Matia Bazar – assegna a Mara il premio come miglior voce femminile.

Con X-Factor Mara raggiunge il grande pubblico Nel giugno 2012 è la volta di X-Factor: Mara partecipa e vince le selezioni. Al provino (mandato in onda su Sky) riscuote consensi unanimi e una standing ovation del pubblico. In molti la danno già come vincitrice del programma e viene affidata al gruppo di Morgan. A poche settimane dall'inizio del programma vero e proprio, però, decide di non partecipare al talent-show. Per Mara si tratta di una scelta molto difficile ma sentita profondamente. “La musica per me è come un prolungamento di un arto: se sto bene con me stessa la mia anima esce e arriva diretta; è un momento di estrema forza ma anche di estrema fragilità”. Voce ufficiale della Barilla Nel 2012 Mara si trasferisce a Bruxelles dove continua il suo percorso artistico sotto la guida del mezzo-soprano Marina Cantele Von Gutherz. E' una anno di grande crescita professionale durante il quale Mara non affina solo le sue qualità vocali ma migliora anche la sua cultura musicale frequentando l'Accademie de Musique di Woluwe Saint-Lambert. Sebbene Mara viva all'estero è dall'Italia che arriva una nuova e importante opportunità professionale: il noto gruppo industriale Barilla la vuole come voce di uno spot televisivo destinato a diffusione mondiale. Luca Barilla, Vice Presidente del noto Gruppo, riferendosi a Mara ha detto: “La prima volta che l’ho sentita cantare sono rimasto affascinato. Ho pensato che sarebbe stato bello conoscerla, anche solo per raccontarle dell’emozione che mi ha trasmesso. Mi ha colpito per la sua educazione, la sua spontaneità e semplicità. Caratteristiche insolite per un’artista con questo talento”. Mara diventa, così, la voce ufficiale della Barilla in tutto il mondo con il brano Finally. Falling from grace: l'album Eclettico, intimo, sofferto, autobiografico. Quattro aggettivi che contribuiscono a descrivere l'album di Mara. Eclettico, perché il rock, il soul, l'elettropop e persino il rag si avvicendano, si incontrano e talvolta si scontrano nelle sonorità, nelle armonie e nella scrittura dei brani. Si realizza, così, in un solo disco, la sintesi della variegata esperienza e formazione musicale dell'artista. Intimo, perché non c'è una sola canzone scritta per “riempire l'album”. Ogni canzone è profondamente sentita e descrive l'interiorità di Mara o di chi fa parte di lei. O meglio, ogni canzone nasce da un'intima ispirazione. Sofferto, perché nel comporre musica e testi di ogni canzone non sono mancate lacrime, a volte di rabbia, a volta di dolore, talvolta di stupore. Si potrebbe dire che l'album Falling from grace è sia il risultato che lo strumento di un percorso di rinascita interiore avvenuta proprio grazie alla sua stessa realizzazione. Autobiografico, perché dietro ogni parola e ogni emozione c'è un pezzo di vita realmente vissuta. Dietro ogni pronome personale si nasconde una persona vera. Nulla è immaginato o regalato dalla fantasia, se non i sogni e i desideri di Mara. Ma anche questi fanno parte della sua vita reale.   ingresso 15 euro Info prevendite clicca qui
Precedente Mara Sottocornola, il video del concerto Successivo Foto: Nate Brown & One Voice